Archivi categoria: Viaggi

Santorini: storia di un’isola vulcanica

Qualche giorno fa sono tornata da un viaggio a Santorini, l’isola più meridionale dell’arcipelago delle Cicladi, in Grecia. L’ho visitata in lungo e largo, guidato per spaziose strade sperdute nel nulla e per vicoletti impossibili all’interno di paesini arroccati, salito e sceso centinaia di scalini e assistito a tramonti straordinari. Mi sono innamorata giorno dopo giorno di questa perla dell’Egeo, ed ora voglio raccontarvi la sua incredibile storia.

Continua a leggere

1000 km in bici in solitaria – episodio 4

280px-Flag_of_France.svg

KM 350 – KM 680

 

È venerdì 15 giugno il giorno in cui metto fine alla mia avventura norvegese, avventura che non avrei mai immaginato potesse insegnarmi così tanto in soli sei mesi; la sua fine ne dà un’illustrazione magistrale.

Mi ci sono voluti appena quattro giorni per raggiungere la punta sud della Norvegia, da cui poi ho preso la nave per la Danimarca. Seduto davanti ad un pessimo piatto di hamburger con patatine fritte, servito dalla mensa del traghetto, guardo il continente dove ho trascorso gli ultimi sei mesi allontanarsi  attraverso l’oblò.

Seguendo i cliché tipici di queste situazioni, faccio il bilancio di quello che è stato il mio viaggio sino a questo momento: ho percorso 350 km ed il seguito della mia avventura d’ora in avanti sarà in un altro Paese.

Trovo tutto questo incredibile, quattro giorni prima non avrei pensato di poter eseguire una performance di questo livello. Ma non per questo credo di arrivare a Berlino così facilmente, anzi, la prima tappa nella pianura, la sera precedente, mi ha fatto dubitare delle strade danesi e tedesche. In serata il traghetto attracca a Hirtshals, nel nord della Danimarca.

Continua a leggere

Impressioni di un’estate inglese

1000px-Flag_of_the_United_Kingdom_(3-5).svg     download (1)

Passare le proprie vacanze estive in Inghilterra potrebbe suonare come un paradosso o perfino il paradigma dello sprecare tempo libero e prezioso per qualcosa, ma è in realtà un’eccellente opportunità di sperimentare l’isola europea un po’ più da vicino e scappare dal caldo atroce dell’estate negli altri paesi. Nel 2018, ogni paese europeo ha sofferto di innaturalmente caldi (perlopiù) luglio e agosto, la Gran Bretagna non era esclusa, ma a settembre le temperature sono scese a livelli ragionevoli, così ci si è potuti godere il sole senza la paura di essere bruciati vivi. Per questa vacanza abbiamo scelto la costa sudoccidentale dell’Inghilterra e speso dodici giorni viaggiando per città costiere e viste a Cornwall e Devon prima di tornare verso Dover con una piccola tappa ad Hastings. Continua a leggere

Atene: la regina decaduta

Meta ogni anno di milioni di visitatori da tutto il mondo, nota soprattutto per le spiagge cristalline delle sue isole, la Grecia riesce ad attrarre i turisti bilanciando bellezze naturalistiche e ricchezza culturale. Città che riesce in particolar maniera in questa sintesi è la sua capitale, Atene, metropoli la cui area metropolitana conta più di undici milioni di abitanti. Continua a leggere

Enjoy & more: cosa resterà di una vacanza

Il rientro dalle vacanze in Salento non è stato certamente dei migliori: tra il traffico che ha più che raddoppiato il tempo stimato del viaggio e un simpatico allagamento dell’appartamento, mi sono ritrovato poco oltre lo scoccare della mezzanotte a cedere esausto sulla sedia girevole della mia scrivania. Lì ho in ordine: acceso il pc, ricordato che tra una dozzina d’ore avrei dovuto pubblicare il mio articolo che ovviamente non esisteva ancora, realizzato che pure la carta dadaista dello scrivere riguardo il non sapere cosa scrivere me la sono già giocata tempo fa.
“Adesso concentrati, ci serve un’idea”, dico al mio cervello.
“É tropical samba do Brasil, sensacional samba do Brasil, é mundial samba do Brasil, fenomenal samba do Brasil”, risponde lui. È ancora sintonizzato sul fuso orario di Torre Lapillo, evidentemente. Attendo.
“Adesso però è ora, troviamo un argomento di cui parlare”, insisto dopo un’oretta.
“Princesita, mi corazon no palpita si no logro una visita donde quiera que tu estes”, risponde lui passando dalla samba alla bachata.
Mi arrendo. Risulta evidente che per qualche tempo non riuscirò a pensare ad altro che alla settimana appena conclusa. Continua a leggere