Archivi categoria: La disillusione in libreria

Lontano dagli occhi, vicino al cuore: essere genitori e figli nella Roma di Paolo Di Paolo

“Un uomo che sta per diventare padre non lo riconosci da niente. Nessuno gli cede il posto, nessuno gli fa largo, nessuno suppone di doverlo proteggere, o compatire. Può uscire con una ragazza, bere con lei, fare il brillante: nulla, della sua attesa, sarà svelato. Può lui stesso, per qualche ora, dimenticare, e non sarà certo il corpo a ricordarglielo. Affamato, eccitato, stanco, però come sempre.
Se infine non si troverà lì – nei pochi lunghissimi istanti in cui, dal corpo della madre, verrà alla luce il figlio – niente potrà avvertirlo: non un presagio, un campanello, un dolore, un acquazzone, niente. Non resteranno segni addosso. Dovrà, per qualche via, essere raggiunto dalla notizia: svegliandosi nell’albergo lontano in cui è fuggito; o sentendo di perdere un battito, prigioniero di un mezzo di trasporto ormai in ritardo.”

Inizia così “Lontano dagli occhi”, il romanzo che Paolo Di Paolo ha presentato il 16 Novembre alla Libreria Nuova Europa – I Granai a Roma. La prosa brillante dello scrittore romano è letta da Francesca Gatto, mentre a dialogare con l’autore c’è Sabina Minardi, vicecaporedattore del settimanale L’Espresso. Continua a leggere

Nel “Labirinto” della mente e di Istanbul: il romanzo dello scrittore curdo Burhan Sönmez

Già negli anni novanta Burhan Sönmez,  scrittore turco di etnia curda e attivista per i diritti umani, ha sperimentato sulla propria pelle la violenza della repressione: in seguito a uno scontro fisico con le forze di sicurezza turche restò gravemente ferito, in pericolo di vita. È stato curato in Gran Bretagna con il sostegno della fondazione Freedom from torture – Medical Foundation for the Care of Victims of Torture. Il 6 novembre ha presentato il suo quarto romanzo, “Labirinto”, nella Libreria Nuova Europa – I Granai a Roma, con la partecipazione del giornalista Gabriele Santoro. Continua a leggere

Nella Piazza Grande di Zingaretti

Venerdì 14 giugno il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti ha presentato nell’unica tappa romana il suo ultimo libro, “Piazza Grande”. Con lui, nella Libreria Nuova Europa – I Granai, c’era lo scrittore Gianrico Carofiglio. Sotto forma di dialogo tra i due si è svolta la presentazione, che seppur di breve durata, è stata ricchissima di tematiche: dallo scandalo che ha investito il CSM al “primo governo nazionalpopulista dell’Europa occidentale”, passando tra il tema della leadership, i paletti del nuovo PD, la cultura e il ruolo degli amministratori. Continua a leggere

La generazione di rimessa di Andrea Catarci

Giovedì 6 giugno Andrea Catarci, attivista e scrittore nonché ex presidente del Municipio VIII di Roma, ha presentato nella Libreria Nuova Europa – I Granai il suo ultimo libro, “Generazione di rimessa”, edito da DeriveApprodi. Con lui la giornalista di Repubblica Marina De Ghantuz Cubbe Amedeo Ciaccheri, che per una sera sveste i panni di presidente del Municipio VIII per indossare quelli inediti di moderatore. A loro si è aggiunto nel finale Massimiliano Smeriglio, fresco di elezione al Parlamento europeo, per un intervento dal pubblico.  Continua a leggere

Conoscere le parole per rigenerare la politica

Lo scorso mercoledì Massimiliano Smeriglio, vicepresidente della Regione Lazio, ha presentato alla Libreria Nuova Europa – I Granai il suo ultimo libro, “Reaload. Glossario minimo di rigenerazione politica“. Il volume edito da Bordeaux è un’opera collettanea alla quale hanno contribuito 14 personalità della società civile e politica per esprimersi su 14 temi sensibili. Insieme a lui c’era Marianna Madia, già ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione nel Governo Renzi e nel Governo Gentiloni. A incalzarli nel corso della presentazione hanno provveduto Bruno Luverà, inviato del TG1, e Daniela Preziosi, giornalista de “Il Manifesto”. Continua a leggere