Archivi tag: 4 marzo

Ceci n’est pas une élection

È la notte tra il 4 e il 5 marzo 2018, si sono chiusi i seggi elettorali per determinare la nuova conformazione del parlamento italiano e dei consigli regionali di Lazio e Lombardia. Inizia lo scrutinio e i principali organi di informazione del paese pubblicano e commentano i primi exit poll. E, come per ogni elezione che si rispetti, si respira quel clima a metà tra il post-apocalittico e l’alba di una nuova era che una tornata elettorale porta inevitabilmente con sé.

Continua a leggere

Spettacolo teatr(elettor)ale

Domenica 4 Marzo, esattamente tra 2 giorni, ci saranno le votazioni per il rinnovamento della Camera dei Deputati e il Senato (oltre al rinnovo dei governatori e consigli regionali di Lombardia e Lazio). L’ormai prossima votazione sta a segnare la fine della campagna elettorale. Una campagna elettorale definita da molti esperti, giornalisti e studiosi come la più misera della storia repubblicana, dove tutti hanno detto tutto e il contrario di tutto, dove le parole sono state svuotate di ogni loro significato, dove importanti temi politici e sociali sono stati semplicemente dimenticati, dove bugie, menzogne, violenza, odio hanno avuto la meglio sul dialogo, la cooperazione e la consapevolezza di un fine comune. I maggiori partiti sfidanti sono stati: nella coalizione i centro-destra, Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia; nella coalizione di centro sinistra, Partito democratico e Europa; Movimento 5 stelle e infine Liberi Uguali. Ognuno con il proprio leader al centro della propaganda, a dimostrazione della sempre più crescente personalizzazione dei partiti politici. Continua a leggere

Il Cappellaio Mattarella

Tutt’oggi non è ben chiaro il motivo per cui la falena si lanci con tutte le sue energie contro le fonti luminose: molto probabilmente ne è attratta e cerca di raggiungere quella luce, ma negli ultimi tempi si è iniziato a pensare che in realtà potrebbe detestarle con tutta se stessa, cercando così di eliminarla in una donchisciottesca carica sfrenata. Con lo stesso fervore noi ci stiamo avvicinando alle elezioni del 4 marzo. Continua a leggere