Archivi tag: Azienda siderurgica

Aluminij parte 2: da agonia a presa per i fondelli

Nell’articolo precedente in cui si parlava della bancarotta di una delle più importanti fabbriche in Bosnia ed Erzegovina abbiamo descritto come i lavoratori e la fabbrica stessa siano stati ridotti a un capro espiatorio tramite il quale il Governo croato e quello bosniaco potessero dare sfogo alla propria retorica nazionalista. Il risultato è stata la dichiarazione di bancarotta e 900 lavoratori che rischiavano di trovarsi per strada. Continua a leggere